ECODESIGN online PILOT

Stampa - Valutazione del prodotto

Prodotto

L'assemblaggio del prodotto è semplice ed il progetto ha una struttura gerarchica?
  
  
Quanti componenti sono stati connessi per l'assemblaggio?Una struttura gerarchica potrebbe semplificare l'assemblaggio?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Assicurare assemblaggi semplici attraverso una struttura gerarchica del prodotto
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


L'assemblaggio è semplice ed il prodotto è costituito da un numero minimo di componenti?
  
  
A cosa somiglia il processo d'assemblaggio? Si possono semplificare le diversità dei componenti per semplificare l'assemblaggio?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Assicurare un assemblaggio semplice riducendo le parti usate
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


C'è un sistema di raccolta efficiente per i prodotti restituiti?
  
  
Il prodotto come può convenientemente essere riportato dal consumatore al fabbricante? Quali richieste sono importanti per il consumatore? Egli può soddisfarle? Come potrebbero essere ridotte queste richieste?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Creare nuovi sistemi di raccolta o utilizzare quelli esistenti
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


Le percentali di restituzione del prodotto sono relativamente alte?
  
  
Quali incentivi si devono dare al consumatore per incrementare le percentuali di restituzione?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Assicurare alte percentuali di ritorno
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


C'è la possibilità di testare e misurare in modo adeguato i componenti del prodotto considerando la rimessa in uso?
  
  
Quali componenti possono o potrebbero essere riutilizzati?Questi componenti come possono essere testati per la rimessa in uso? Quali misure è necessario prendere per adeguare i tests e le misure?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Fornire strumenti di misura e di prova per la rimessa a nuovo di componenti
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


C'è un sufficiente sovradimensionamento del materiale con lo scopo di rimettere a nuovo e riutilizzare i singoli componenti?
  
  
Quali componenti possono o potrebbero essere riutilizzati?I componenti possono essere condizionati da un riuso potenziale?La vita del prodotto e la vita di servizio dei singoli componenti come sono relazionate?Con che frequenza le parti strutturali devono essere rilavorate?Come sono i sovradimensionamenti richiesti per i materiali?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Provvedere ad un sovradimensionamento del materiale considerando di riutilizzare i componenti
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


Il prodotto e/o i suoi componenti sono stati etichettati in modo adeguato per indicare la vita di servizio rimanente,con lo scopo della rimessa a nuovo?
  
  
Di quali dati si ha bisogno per determinare la vita di servizio rimanente?Questi dati possono essere raccolti ed indicati sul componente, quanto è grande l'incertezza? Come può essere realizzata un'etichetta attendibile e duratura?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Etichettare i componenti per indicare la vita di servizio rimanente
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


La pulizia del prodotto e dei suoi componenti (per il riuso) richiede un minimo lavoro di input e le superfici sono resistenti alla pulizia(cioè non si danneggiano)?
  
  
A quale tipo di sporcizia sono esposte le superfici?Come può essere ridotta la sensibilità al logoramento?Come può essere rimossa la sporcizia e come può la progettazione facilitare la pulizia?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Assicurare una facile pulizia per il riutilizzo di componenti
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


Gli elementi, le parti ed i pezzi del prodotto sono standardizzati per facilitare un semplice riuso dei componenti?
  
  
Quali elementi,parti,assiemi possono essere usati ed in quali prodotti?Dove gli elementi standardizzati, le parti con dimensioni su misura e standardizzate, potrebbero riutilizzare componenti più semplici?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Usare elementi, parti e componenti standardizzati per facilitarne il reimpiego
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline


Parti del prodotto sono riutilizzate in altri prodotti oppure il prodotto (anche parzialmente) è formato da componenti rimessi a nuovo o riusati provenienti da altri prodotti?
  
  
Quali parti non possono essere riutilizzate ma sono ancora di valore per il riciclaggio di materiali o per essere considerati sprechi? Quali sono le propietà di queste parti? Come potrebbero essere utilizzate in altri prodotti? C'è una domanda per queste parti? Quali interventi a livello di progettazione potrebbero migliorare le opportunità di continuarne l'uso?
Importanza (R) Compilazione  (F) Priorità (P)
Molto importante ( 10 )
Poco importante ( 5 )
Non rilevalte  ( 0 )
si ( 1 )
quasi ( 2 )
poco ( 3 )
no ( 4 )

P = R * F
Misure Riusare i componenti in altri prodotti
Idea per la realizzazione
Costi
più
uguale
meno
Perché
Fattibilità
difficile
facile
Perché
Esecuzione
subito
più tardi
mai
Responsabilità
Deadline



Criteri per la valutazione delle voci:
  1. Importanza:
    Stima l'importanza della domanda di valutazione tenendo conto del tuo prodotto (molto importante/poco importante/ non rilevante)
  2. Compilazione:
    Stima la valutazione fatta rispondendo alla domanda di valutazione utilizzando una delle quattro possibili risposte (si / quasi/ poco/ no); le ulteriori domande facilitano la comprensione della domanda di valutazione e non è obbligatorio rispondervi.
  3. Priorità:
    Seleziona i compiti dell'ECODESIGN con un'elevata priorità (P) e continua considerando solo questi.
  4. Idee per la realizzazione:
    Trova delle idee per la realizzazione di questi compiti di ECODESIGN. Il contenuto della sezione per l'Apprendimento con i suoi esempi potrebbe essere utile a questo fine.
  5. Costi:
    Stima i costi di per l'implementazione dell'idea di ECODESIGN tenendo conto della soluzione attuale (maggiori/ uguali/minori) a spiega le ragioni di tale valutazione.
  6. Fattibilità:
    Valuta la fattibilità delle idee suggerite (difficile/facile)
  7. Azione:
    Decidi quando svolgere i compiti di ECODESIGN (subito/più tardi/mai) ed individua la persona o il dipartimento che dovrebbe essere incaricato dei successivi sviluppi nella realizzazione dei miglioramenti del prodotto e stabilisci una scadenza.
  8. Salva:
    Salva la checklist per documentare la valutazione di ECODESIGN.

 

top design & copyright © by TU Wien, Institute for Engineering Design - ECODESIGN

Assicurare assemblaggi semplici attraverso una struttura gerarchica del prodotto

Una struttura gerarchica del prodotto può semplificare l'assemblaggio, e riduce il contributo di lavoro necessario. Inoltre, questo minimizza il tempo di disassemblaggio, che è un criterio cruciale per il rapporto costo beneficio di rimessa a nuovo.


Assicurare un assemblaggio semplice riducendo le parti usate

Ridurre le diversità dei componenti rende più semplice l'assemblaggio e minimizza il contributo di lavoro. La semplificazione delle operazioni assemblaggio e disassemblaggio e la minimizzazione del numero di componenti migliora la riparabilità del prodotto durante l' uso. Inoltre, questo riduce il tempo di smontaggio che è un criterio cruciale per il rapporto costo beneficio di rimessa a nuovo.


Creare nuovi sistemi di raccolta o utilizzare quelli esistenti

Riprendere il prodotto indietro dopo il suo completo uso è un prerequisito indispensabile per la rimessa a nuovo ed il riutilizzo di parti e componenti; lo stesso si applica alla dismissione corretta di materiali pericolosi come le sostanze che si trovano nei frigoriferi. Un sistema di raccolta efficiente che non chiede uno sforzo irragionevole da parte dell'utente finale, sarà un incentivo per restituire il prodotto. Alte percentuali di ritorno, sono un prerequisito perché la rimessa a nuovo sia economicamente vantaggiosa. Perciò, la raccolta dei prodotti restituiti dovrebbe essere realizzata all'interno della struttura esistente o dovrebbe essere stabilito un nuovo sistema di raccolta.


Assicurare alte percentuali di ritorno

Alte percentuali di ritorno assicurano che solamente una piccola porzione dei prodotti lascia i cicli chiusi e diventa rifiuto. La maggior parte - idealmente il 100% - è riportato al produttore che smonta il prodotto, mette a nuovo e riusa le parti, ricicla i materiali, e si sbarazza di sostanze pericolose in un modo adeguato per l'ambiente. Più è alta la percentuale di ritorno e più è grande il beneficio per l'ambiente, e, soprattutto, è più alta l'efficienza economica del processo complessivo di rimessa a nuovo e/o di riciclaggio. Perciò, dovrebbe essere di principale interesse per l'ambiente, (e del fabbricante), creare incentivi per i consumatori tali da far restituire il prodotto dopo l'uso.


Fornire strumenti di misura e di prova per la rimessa a nuovo di componenti

Poiché il riuso non distrugge la struttura dei componenti né danneggia la qualità dei materiali, questo approccio rappresenta il valore più alto ottenibile dopo l'uso. Per poter decidere se una parte strutturale può essere riusata come tale o se deve essere riciclata (producendo così, meno valore) sono richiesti collaudi adeguati e procedure di misura.


Provvedere ad un sovradimensionamento del materiale considerando di riutilizzare i componenti

Con lo scopo di ottenere il massimo beneficio dalle risorse usate, la progettazione dovrebbe puntare ad una lunga vita utile dei componenti del prodotto in modo che possano essere messi a nuovo ed essere riusati. Componenti che sono esposti al logoramento o alla deformazione attraverso l'uso del prodotto hanno bisogno di sovradimensionamento del materiale sufficiente per essere rilavorato, se devono rispettare determinati requisiti come, ad esempio, una precisa concentricità, una certa planarità od una speciale finitura superficiale.


Etichettare i componenti per indicare la vita di servizio rimanente

Nel mettere a nuovo un prodotto, la probabile vita di servizio rimanente, determinerà se un componente è appropriato o no per eventuali riusi. Per evitare test e procedure di misura specifiche, (di solito costose), l'etichetta può indicare in modo approssimato la vita rimanente di un componente. Questo approccio è particolarmente ragionevole con quei componenti che sono esposti a carichi e logoramenti noti o hanno una vita di servizio chiaramente definita.


Assicurare una facile pulizia per il riutilizzo di componenti

Di solito, parti e componenti devono essere puliti prima di essere riusati. Una rimessa a nuovo efficiente richiede una minima spesa per la pulizia - ove la spesa si riferisce al tempo impiegato,ai solventi usati, ecc. Progettare un prodotto che si pulisce facilmente significa, per esempio, evitare angoli od orli ingombranti ed inaccessibili. È molto importante che le superfici siano pulite; graffi, ecc. potrebbero causare la dismissione prematura del componente.


Usare elementi, parti e componenti standardizzati per facilitarne il reimpiego

Riutilizzare componenti è la forma più desiderata di riciclaggio perché le strutture non sono distrutte ed una grande parte del valore è conservato nel rispettivo componente. Questo aumenta la proporzione complessiva dei componenti riusati e conserva le risorse. L'uso di elementi standardizzati, di parti con dimensioni su misura e standardizzate, ecc. semplificano notevolmente i riusi, specialmente se sono state realizzate piccole modifiche nel processo di produzione.


Riusare i componenti in altri prodotti

Se la struttura non è distrutta riusare parti in altri prodotti consente di conservare un alto valore del componente. Le parti che non possono essere riusate direttamente, possono subire piccoli adattamenti o rifacimenti che le rendono appropriate all'uso in altri prodotti. Ad esempio i coperchi delle lavatrici potrebbero essere usati come ciotole di vetro decorative.